L’ernia del disco è una affezione della colonna vertebrale consistente in una rottura o uno sfiancamento dell’anello fibroso del disco e conseguente dislocazione del nucleo polposo.

La rottura o lo sfiancamento del disco sono abitualmente secondari ad una degenerazione o invecchiamento del disco, fenomeno che parte dalle cartilagini discali.

A livello statistico le ernie più frequenti sono quelle lombari, seguite da quelle cervicali e da quelle dorsali.

Frequenti sono anche i casidi ernie multiple. In tutte le età possiamo essere affetti da ernia del disco. La protrusione invece consiste nello schiacciamento da parte del nucleo delle fibre dell’anello. Tuttavia ciò non comporta una rottura delle fibre dell’anello stesso, come succede nell’ernia, ma il suo schiacciamento, soprattutto a livello del legamento longitudinale posteriore.

Una delle concause nella insorgenza di ernia del disco è costituita dall’accumulo di cristalli di scorie indurite che logorano, mediante frizione, la cartilagine tra le vertebre e le articolazioni. La conseguenza è l’ernia del disco, con atrofia del tessuto cartilagineo e del tessuto osseo.

Il ruolo fondamentale della prevenzione

Una serie di accortezze possono prevenire o comunque ritardare l’insorgenza di questa problematica negli adulti:

  • Abituarsi a tenere una corretta postura: è così possibile ridurre la pressione sulla colonna vertebrale e sui dischi.
  • Mantenersi in allenamento è fondamentale: l’esercizio fisico rallenta la degenerazione dell’invecchiamento dei dischi e permetta ai muscoli (specie quelli della fascia lombare) di sostenere al meglio la colonna vertebrale. Il nuoto è uno sport particolarmente suggerito.
  • Piegarsi con destrezza e accortezza, evitando bruschi movimenti della colonna vertebrale.
  • Eliminare le scorie acide, bevendo acqua alcalina, per inibire la formazione di cristalli, ed avere un formidabile fattore di prevenzione.

 

About Author

test test
VISMENTIS

Ricerca BioETICA: ALIMENTAZIONE BiosCompatibile per rafforzare DIFESE IMMUNITARIE e disintossicarsi dall'ACIDOSI.

Connect with Me: